Una riflessione profonda sulla democrazia

Philippe Kourilsky nel suo ultimo libro “Di scienza e di democrazia”, pubblicato in Italia da Codice, espone una approfondita e metodologicamente rigorosa argomentazione sulla democrazia per metterne in evidenza la modernità e anche per suggerire una nuova prospettiva per rivalutarne con un nuovo sguardo sia la modernità, sia soprattutto il valore. E’ un libro molto importante in questi tempi in cui la politica trasandata, per non dire ridotta alla polemica di strada, sta riducendo il dibattito e il confronto a pura polemica e scontro personale. Potrebbe essere questo testo di Kourilsky un testo da introdurre nelle biblioteche di scuola per affrontare il nuovo percorso di educazione civica.

VIDEO SEMINARI

"C'è un sentimento diffuso di sfiducia. Anche perché ci sono eventi che disilludono, promesse che vengono a mancare, e quindi l'elemento della confidenza anche nei legami più intimi diventa problematico. C'è una riserva di coscienza. Quasi che gli uomini non volessero consegnarsi agli altri con un implicito, un sentimento di autosufficienza.In una società giocata sulla competizione, sul farcela da soli, l'altro è più visto come un partner competitivo piuttosto che qualcuno di cui fidarsi".#SalvatoreNatoli

Pubblicato da BPER Forum Monzani su Sabato 1 dicembre 2018

Raffaello alle Scuderie Quirinale

× How can I help you?