Sistema formativo per la svolta culturale, professionale e sociale del Paese

Dopo l’importante e complesso articolo di Ferruccio De Bortoli del 16 maggio 2020 su “Il Corriere”, oggi Giuseppe Guzzetti interviene con un proprio contributo per sostenere le stesse idee di De Bortoli e ampliare la visione del problema per una sistema promosso da Fondazioni private che possa garantire l’inclusione di tutti i bambini e tutti gli studenti nella formazione e istruzione. Anche questo articolo tocca punti focali di intervento programmatico per migliorare e, direi, per salvare e migliorare il sistema Paese. Purtroppo, il silenzio del Ministero della Pubblica Istruzione e dell’Università preoccupa, soprattutto perché il nodo della pubblica amministrazione è fondamentale per sostenere grandi progetti per la formazione della classe dirigente e la formazione di tutti i cittadini al lavoro, alla professionalità e alla cittadinanza. Gli argomenti messi in evidenza da De Bortoli e da Guzzetti, infatti, sono di alta levatura e hanno una grande importanza, ma non possono fare sistema per garantire il raggiungimento degli obiettivi fondamentali di grande urgenza e di ampia prospettiva. L’intervento al virtuale tavolo di discussione da parte dei Ministri dell’Istruzione e dell’Università rivestono proprio questa funzione di progettazione degli snodi per raccogliere idee, investimenti e risorse plurali per dare la svolta di qualità al capitale umano del nostro Paese. Questa assenza non può e non dovrebbe perdurare oltre, ma dovrebbe presentarsi al più presto con qualcosa di importante da presentare.

VIDEO SEMINARI

"C'è un sentimento diffuso di sfiducia. Anche perché ci sono eventi che disilludono, promesse che vengono a mancare, e quindi l'elemento della confidenza anche nei legami più intimi diventa problematico. C'è una riserva di coscienza. Quasi che gli uomini non volessero consegnarsi agli altri con un implicito, un sentimento di autosufficienza.In una società giocata sulla competizione, sul farcela da soli, l'altro è più visto come un partner competitivo piuttosto che qualcuno di cui fidarsi".#SalvatoreNatoli

Pubblicato da BPER Forum Monzani su Sabato 1 dicembre 2018

Raffaello alle Scuderie Quirinale

× How can I help you?